Il giovane Lord Arthur Savile ha proprio tutto per essere felice: una vita agiata, la prospettiva di un bel matrimonio... fino al giorno in cui un chiromante non gli predice che commetterà un omicidio. Da quel momento in poi, Lord Arthur, per evitare di coinvolgere la sua futura moglie nell’inesorabile delitto, decide di rinviare il matrimonio e di battere il destino sul tempo, commettendo il crimine prima del momento profetizzato. Ma chi sceglierà quale vittima del fato? E come porterà a termine il suo piano?

Pubblicato per la prima volta nel 1887, ”Il delitto di Lord Arthur Savile” è un gioiello dello humour nero, intriso dell’elegante cinismo e dell'arguzia che caratterizzano la prosa di Wilde. Con il suo stile impeccabile, costellato di gustose allusioni shakespeariane, Wilde seduce e intriga il lettore, travolgendolo in un’irresistibile vicenda di profezie, veleni ed esplosivi, fino all'incredibile colpo di scena finale.
 
Visa mer